Shutter Island (2010)

Dopo qualche delusione – almeno per me – Scorsese torna a farmi godere. Shutter è un film bello e contorto, che mentre lo guardi, a tratti, puoi anche pensare che palle. Ma poi lavora sottopelle, e all’alba del giorno dopo ha il retrogusto del quasi capolavoro. Se a metà del secondo tempo hai la sensazione di impazzire… e se durante i titoli di coda sei li con la faccia da branzino, cercando di capire chi, come, cosa, quando… beh… bentornato, Martin.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s