Cado dalle Nubi (2009)

Costretto dagli eventi, un po’ per caso, un po’ per amore, alla fine questo film l’ho guardato. Ci sono arrivato dopo tutto il tam-tam mediatico che mi diceva che non lo potevo perdere (perchè è un film da vedere a tutti costi, perchè Checco Zalone è irresistibile, è il nuovo comico travolgente, è l’astro nascente del nuovo cinema italiano, e tutta una serie di ulteriori e sovraccarichi complimenti e aggettivi che ho rimosso). Beh, ok, alla fine l’ho visto. E?… E mi viene un po’ da chiedermi – da chiederci – tutto quà? Ok, trattasi di pellicolina misurata, simpatica, divertente, leggera. Ma mi viene anche da dire aridatece Troisi, Sordi, Il Mascetti, la Supercazzola!!! Insomma, Checco fa sorridere, ma nulla più, mentre la regia di Gennaro Nunziante ricorda – per piglio e personalità – quella di una qualche televendita di OK Il Prezzo è Giusto. Se questo è tutto quello che il cinema brillante italiano sa esprimere, il quadro è davvero desolante. Per carità, il film è ottimo per una serata di vero alleggerimento, in DVD, sonnecchiando – o facendo altro – sul divano. Ma la parola Cinema ha altri significati e ben altra nobiltà.

Checco: Non puoi scancellare sei anni d’amore con il fotochoc.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s