Code 46 (2003)

Un grande Tim Robbins ed una Samantha Morton di cui innamorarsi perdutamente, alle prese con un futuro non troppo lontano. Siamo dalle parti di Gattaca, sia per le atmosfere sia per i temi genetici da cui prende le mosse il tutto. Un film strano e particolare, con tutti quei difetti che ne fanno un’opera unica.