28 Days Later (2002)

Dopo aver diretto robine tipo TrainspottingDanny Boyle si lancia nel filone neo-zombi, fornendone l’interpretazione UK e girando completamente in digitale. Da urlo la scena iniziale con Londra infetta e deserta. Un film che, pur senza raggiungere vette di film analoghi, secondo me resta da vedere.